camminare o correre: cosa e' meglio?


condividi su

Cosa fa dimagrire di più e altri miti da sfatare per scegliere nel modo migliore


camminare o correre: cosa e
Fare esercizi aerobici è sicuramente un modo eccellente di migliorare la tua attività cardiovascolare. Sia correre che camminare sono due eccelenti esercizi aerobici. Entrambi ti aiutano a perdere peso, dormire meglio, migliorare l'umore, aumentare la tua energia quotidiana, diminuire la pressione sanguigna e il livello di colesterolo e ad abbassare le probabilità di cancro, diabete e malattie cardiache.

Tra l'altro, correre e camminare sono attività decisamente low cost e facili da praticare.

Sicuramente, correre è più faticoso di camminare, ma chi, per un motivo o per l'altro non vuole - o non può - correre, potrà  sicuramente ottenere gli stessi benefici di salute e forma fisica semplicemente camminando.

Camminare è un esercizio perfetto per chi ha appena cominciato ad allenarsi o per le persone che hanno problemi di cuore. Tra l'altro, camminare è perfetto per le persone in sovrappeso in quanto è sicuramente meno stressante per la struttura fisica generale ed evita i vari doloretti o doloroni che di solito fanno capolino dopo lo sport (ginocchia, caviglie, schiena, ecc...).
Piano piano, poi, si potrà sempre modificare la camminata in corsa.


Quando decidi di allenarti è il caso che ti faccia un bel piano di allenamento e che tu lo mantenga con il passare dei giorni: è il modo migliore di ottenere risultati! Per cui, se vuoi camminare, fallo pure! Per esempio, potresti dover camminare un po' di più e mangiare un po' meno per ottenere il tuo obiettivo di pace oppure potresti ottenere lo stesso risultato aumentando le distanze. Insomma, trovato l'obiettivo, il modo dipende da te, ma, poi, devi attenerti rigorosamente al tuo piano iniziale.

Tanto per farti capire, una persona che pesa 73 kg brucia circa 100 calorie camminando o correndo per 1600 metri. Qui sotto, puoi leggere un piccolo specchietto identificativo. Considera che si bruciano più calorie correndo per un'ora piuttosto che camminando per lo stesso tempo.


Calorie Bruciate in un'ora da una persona di 73 kg

CAMMINANDO 5 km - 317
CAMMINANDO 6,5 Km - 374
CORRENDO   8 Km    - 614
CORRENDO 9,5 Km - 730

Calorie Bruciate per km da una persona di 73 kg

CAMMINANDO 5 km - 85
CAMMINANDO 6,5 Km - 91
CAMMINANDO 8 KM - 116
CORRENDO   8 Km    - 116
CORRENDO 9,5 Km - 121


In generale, camminare fa bruciare più grassi che correre perché durante gli esercizi a minore intensità, i grassi vengono più facilmente utilizzati come carburante dal nostro corpo.
Appena aumenti l'intensità dell'esercizio trasformandolo da camminata in corsa, il tuo corpo, invece, inizia a bruciare proporzionalmente più carboidrati.
Ma, alla fine, non iporta poi molto se il tuo corpo usa grassi o carboidrati durante la tua attività fisica. Quello che importa è quante calorie in totale il tuo corpo brucia durante gli esercizi. Se devi allenarti per 30 minuti ne brucerai 187 camminando e 365 correndo a 9 km orari. Quindi, alla fine dei conti, la corsa ti farà comunque perdere più peso.

D'altro canto, data la natura ripetitiva del gesto legato alla corsa, il rischio di infortuni è più alto rispetto alla camminata. Correre è considerato un esercizio ad alto impatto fisico mentre camminare è molto meno stressante per le giunture.

Se scegli di correre, cerca di diminuire i rischi scegliendo le superfici migliori dove farlo in questo ordine: erba, sentieri boschivi, terra, polvere e sentieri battutti; indossa sempre scarpe di ottima qualità, che magari ti sono state consigliate da un'altra persona più esperta di te. Corri con la postura giusta e gradualmente aumenta il kilometraggio (magari, chiedi consiglio a un personal trainer).

Sia camminare che correre danno benefici. Scegli quello che più si adatta alle tue esigenze e ai tuoi gusti.


Autore: Francesca Spaventa






I contenuti di questo sito hanno solo carattere di discussione e non dovrebbero essere usati come base per decisioni di carattere personale, da prendere sempre e comunque a contatto diretto con lo specialista. RomaWellness non sara' responsabile per danni di qualsiasi tipo derivanti dall'uso delle informazioni fornite in questo sito.

La Primavera in tasca


La stagione della rinascita porta con se cibi e pietanze deliziose, ma anche piccoli disturbi da combattere con la prevenzione, dall'alimentazione allo sport

Vegetariano o Vegano


L'Italia è il Paese con il più alto tasso di obesità tra i Paesei Europei, ma anche con la più alta percentuale di vegani/vegetariani.

Alimentazione emotiva


Dovremmo imparare a leggere i sintomi nascosti nel nostro comportamento che segnalano quanto la psiche detti la nostra alimentazione.

La Medicina del Futuro: la frutta secca oleosa


Il ruolo della frutta secca diviene sempre più preponderante e giorno dopo giorno emergono nuovi studi in Letteratura scientifica che avvalorano la tesi secondo cui: assumere piccole quantità di frutta secca, quotidianamente, migliora la quali
Newsletter
iscriviti alla nostra newsletter

Rubriche

Dieta a Capodanno? Ecco 10 pietanze da evitare

Per chi è nel bel mezzo di una dieta o soffre di colesterolo alto e trigliceridi, le festività rappresentano un problema, perchè le tentazioni sono davvero tante.

Il Cibo spazzatura

Patatine, snack, hamburger e hot dog, soft drink e molti altri cibi che non appartengono alla Dieta Mediterranea

Sport e Spuntino: cosa posso portare in palestra?

Anche se i ritmi di vita sono sempre incessanti dobbiamo imparare a non saltare i pasti e a scegliere cibi salutari.

Dieta Mediterranea - Alleata della nostra Salute

Si parla sempre più di modelli alimentari vegetariani o vegani, ma non si conosce la cultura e il modello proposto dalla Dieta Mediterranea.

Ricetta del panettone fatto in casa

E dopo la cena? Un buon panettone! Si, ma che sia buono!

I legumi prezioso ingrediente per inventare nuove pietanze

Si fa un gran parlare della carne rossa come unica e sola fonte di proteine, ma anche i legumi ne sono una sorgente, soprattutto se uniti ai carboidrati.

L'Antico Egitto: pioniere della cucina moderna

Si fa sempre più strada la necessità di ritornare ad un'alimentazione più ricca di fibre, alimenti integrali, lievito madre, semi oleosi, ecc. Nell'Antico Egitto tutto questo non era una novità, ma la base della cucina.

I cibi che aiutano la vista

I nostri occhi ricavano beneficio da una corretta alimentazione

La tendenza dell'estate è la gonna lunga, ma a noi piace la mini-gonna!

Tutti i marchi più o meno fashion, propongono per l'estate la gonna lunga... ma la minigonna rimane un capo storico intramontabile.

Ecco cosa indossare durante una cerimonia. E' vietato sbagliare abito.

E' tempo di cerimonie e come sempre ci troviamo davanti al grosso dilemma sulla scelta dell'abito giusto. Ecco alcuni consigli per non sbagliare.

Lo stile Boho-Chic: dagli anni '60 fino ad oggi

Lo stile dei figli dei fiori è arrivato fino a noi e lo stiamo riscoprendo in una versione più glamour delle sue origini.

Camicia di jeans ovvero a volte ritornano...

Un capo tornato alla ribalta quest'anno ma che ha una storia molto lunga alle spalle.

Metti una sana cena a sera

Un pasto serale leggero e gustoso aiuta a favorire un buon riposo

La Primavera in tasca

La stagione della rinascita porta con se cibi e pietanze deliziose, ma anche piccoli disturbi da combattere con la prevenzione, dall'alimentazione allo sport

Alimentazione emotiva

Dovremmo imparare a leggere i sintomi nascosti nel nostro comportamento che segnalano quanto la psiche detti la nostra alimentazione.

Le feste sono finite e inizia il mese delle promesse: cosa ci impedisce di rispettarle?

Il mese di Gennaio, così come Settembre, potrebbero essere chiamati: "i mesi delle promesse". Tutti rincorrono a "diete fai da te", sulla scia dell'ultima moda, promettono di iscriversi in palestra, perdere qualche chilo e rientrare in quella

res20

segui romawellness su facebook