Gli occhiali da sole 'low cost' sono dannosi.


condividi su

Si parla spesso dei rischi della pelle per l'esposizione ai raggi solari, ma si parla molto poco dei rischi che corrono i nostri occhi se utilizziamo occhiali da sole con una protezione non adeguata.


Gli occhiali da sole Non è una novità che facciano male gli occhiali da sole "low cost", ma la costante presenza di bancarelle, di venditori ambulanti e bazar che ne vendono in grande quantità, indica che molte persone continuano ad acquistarli e a farne uso.

Saranno belli, sicuramente molto economici, ma ricordiamoci che almeno il 90% degli occhiali venduti al di fuori dei centri ottici sono pericolosi per la vista.
A lungo andare lenti di bassa qualità possono provocare danni alla rétina o al cristallino o peggiorare la predisposizione alla congiuntivite.
I disturbi più frequenti e immediati sono cefalee, nausea e appunto congiuntiviti.

L' Unione nazionale consumatori, la più antica associazione in difesa del cittadino, ha fatto analizzare gli occhiali "fuori legge" e quasi tutti sono risultati fuori norma, con lenti diverse l'una dall'altra, filtri inesistenti o incapaci di fermare i raggi ultravioletti, colorazioni delle lenti non proprio consone.

Ovviamente tutti questi occhiali erano privi del bollino Cee indelebile, indispensabile per garantire la regolarità del modello.

Se, da un lato, la maggior parte della popolazione è consapevole che un occhiale da sole contraffatto possa causare danni agli occhi e le lenti debbano essere acquistate solamente in canali specializzati, dall'altro, l'allarme tra i giovani rimane alto. Infatti i giovani tra i 18 e i 24 anni continuano ad acquistare occhiali da sole presso le bancarelle di ambulanti, consapevoli di acquistare senza alcuna garanzia di qualità.

Bisogna fare molta attenzione, perchè anche se invisibili, i raggi ultravioletti possono provocare danni all'occhio con prolungate permanenze in ambienti di luce intensa, come il mare o i campi di neve.
Sappiamo che la sabbia riflette il 10% dei raggi, l' acqua il 20%, la neve addirittura l'80%, il che non fa che peggiorare la situazione.

COME SCEGLIERE GLI OCCHIALI DA SOLE

All'atto dell'acquisto è necessario quindi accertarsi che gli occhiali abbiano il bollino "CE" INDELEBILE sulla stanghetta (che sia indelebile! molte contraffazioni riportano anche il suddetto bollino)

Altra garanzia è la presenza della "nota informativa" prescritta dal decreto legislativo n. 475 del 1992. Quest'ultima è importante perchè è un indizio della serietà del produttore e della conformità alle norme tecniche. Infatti, deve contenere l'indicazione del fabbricante, il grado di protezione dai raggi nocivi, la categoria (ve ne sono diverse), i limiti di impiego, le avvertenze e le istruzioni d'uso.

Precauzioni che devono ovviamente essere ancora più accurate se parliamo di occhiali per bambini.

Chi deve acquistare un paio di occhiali da sole si chiede innanzi tutto quale è il colore più adatto per proteggere gli occhi. Dipende. Può essere una semplice questione di preferenza estetica, ma occorre ricordare che a volte un colore inadatto alle proprie esigenze può dare in soggetti sensibili mal di testa, riduzione dell'acutezza visiva, sensazione di sforzo e perfino nausea e vertigini. Comunque, per chi non ha difetti visivi la scelta può spaziare dal marrone, al verde, al grigio, tenendo presente che il grigio, se ha il vantaggio di ottenere una ridotta alterazione dei colori, porta ad una percezione estremamente uniforme e monotona dell'ambiente.

Per chi è miope, il colore consigliato è il marrone, perchè il soggetto è portato a focalizzare meglio lo spettro di luce visibile più vicino all'infrarosso, che comprende anche il marrone. Il verde, invece, è il colore più adatto per chi è presbite o ipermetrope, in quanto è portato a focalizzare meglio la luce vicina all'ultravioletto. I colori blu, giallo, rosso, fucsia o con tinte sfumate non proteggono a sufficienza dalla luce solare e sono quindi da considerarsi decorativi.

La qualità delle lenti è poi fondamentale per assicurare la giusta protezione e questa può essere garantita solo acquistando nei centri specializzati.




I contenuti di questo sito hanno solo carattere di discussione e non dovrebbero essere usati come base per decisioni di carattere personale, da prendere sempre e comunque a contatto diretto con lo specialista. RomaWellness non sara' responsabile per danni di qualsiasi tipo derivanti dall'uso delle informazioni fornite in questo sito.

La Primavera in tasca


La stagione della rinascita porta con se cibi e pietanze deliziose, ma anche piccoli disturbi da combattere con la prevenzione, dall'alimentazione allo sport

Vegetariano o Vegano


L'Italia è il Paese con il più alto tasso di obesità tra i Paesei Europei, ma anche con la più alta percentuale di vegani/vegetariani.

Alimentazione emotiva


Dovremmo imparare a leggere i sintomi nascosti nel nostro comportamento che segnalano quanto la psiche detti la nostra alimentazione.

La Medicina del Futuro: la frutta secca oleosa


Il ruolo della frutta secca diviene sempre più preponderante e giorno dopo giorno emergono nuovi studi in Letteratura scientifica che avvalorano la tesi secondo cui: assumere piccole quantità di frutta secca, quotidianamente, migliora la quali
Newsletter
iscriviti alla nostra newsletter

Rubriche

Dieta a Capodanno? Ecco 10 pietanze da evitare

Per chi è nel bel mezzo di una dieta o soffre di colesterolo alto e trigliceridi, le festività rappresentano un problema, perchè le tentazioni sono davvero tante.

Il Cibo spazzatura

Patatine, snack, hamburger e hot dog, soft drink e molti altri cibi che non appartengono alla Dieta Mediterranea

Sport e Spuntino: cosa posso portare in palestra?

Anche se i ritmi di vita sono sempre incessanti dobbiamo imparare a non saltare i pasti e a scegliere cibi salutari.

Dieta Mediterranea - Alleata della nostra Salute

Si parla sempre più di modelli alimentari vegetariani o vegani, ma non si conosce la cultura e il modello proposto dalla Dieta Mediterranea.

Ricetta del panettone fatto in casa

E dopo la cena? Un buon panettone! Si, ma che sia buono!

I legumi prezioso ingrediente per inventare nuove pietanze

Si fa un gran parlare della carne rossa come unica e sola fonte di proteine, ma anche i legumi ne sono una sorgente, soprattutto se uniti ai carboidrati.

L'Antico Egitto: pioniere della cucina moderna

Si fa sempre più strada la necessità di ritornare ad un'alimentazione più ricca di fibre, alimenti integrali, lievito madre, semi oleosi, ecc. Nell'Antico Egitto tutto questo non era una novità, ma la base della cucina.

I cibi che aiutano la vista

I nostri occhi ricavano beneficio da una corretta alimentazione

La tendenza dell'estate è la gonna lunga, ma a noi piace la mini-gonna!

Tutti i marchi più o meno fashion, propongono per l'estate la gonna lunga... ma la minigonna rimane un capo storico intramontabile.

Ecco cosa indossare durante una cerimonia. E' vietato sbagliare abito.

E' tempo di cerimonie e come sempre ci troviamo davanti al grosso dilemma sulla scelta dell'abito giusto. Ecco alcuni consigli per non sbagliare.

Lo stile Boho-Chic: dagli anni '60 fino ad oggi

Lo stile dei figli dei fiori è arrivato fino a noi e lo stiamo riscoprendo in una versione più glamour delle sue origini.

Camicia di jeans ovvero a volte ritornano...

Un capo tornato alla ribalta quest'anno ma che ha una storia molto lunga alle spalle.

Metti una sana cena a sera

Un pasto serale leggero e gustoso aiuta a favorire un buon riposo

La Primavera in tasca

La stagione della rinascita porta con se cibi e pietanze deliziose, ma anche piccoli disturbi da combattere con la prevenzione, dall'alimentazione allo sport

Alimentazione emotiva

Dovremmo imparare a leggere i sintomi nascosti nel nostro comportamento che segnalano quanto la psiche detti la nostra alimentazione.

Le feste sono finite e inizia il mese delle promesse: cosa ci impedisce di rispettarle?

Il mese di Gennaio, così come Settembre, potrebbero essere chiamati: "i mesi delle promesse". Tutti rincorrono a "diete fai da te", sulla scia dell'ultima moda, promettono di iscriversi in palestra, perdere qualche chilo e rientrare in quella

res20

segui romawellness su facebook