Cibi surgelati: come scegliere, conservare e scongelare.


condividi su

Pregiudizi ed errate informazioni nei confronti degli alimenti surgelati e sui relativi processi di surgelamento.


Cibi surgelati: come scegliere, conservare e scongelare. Molti nutrono pregiudizi nei confronti degli alimenti surgelati temendo che le proprietà nutritive vadano perse nei processi di surgelamento.

In realtà il surgelamento mantiene inalterate quasi tutte le proprietà del cibo fresco; infatti la bassa temperatura non distrugge i microorganismi e gli enzimi presenti negli alimenti ma ne rallenta o ne impedisce l'attività.

Qualche attenzione bisognerebbe porla piuttosto al processo di scongelamento, un'operazione molto importante che se condotta in modo inappropriato può portare la perdita di elementi nutritivi.

Dal punto di vista nutrizionale non c'è differenza tra alimenti congelati e surgelati:

il congelamento è un processo che puoi realizzare anche tu nel tuo freezer di casa e che ti dà la possibilità di conservare gli alimenti per un lungo periodo.

I surgelati invece sono i prodotti che trovi al supermercato; la surgelazione infatti è quel procedimento industriale che si basa sull'abbassamento della temperatura (-18┬░) in tempi rapidi, che consente di conservare i cibi a lungo.

Come scegliere i surgelati

Verifica sempre che su ogni prodotto sia applicata un'etichetta che indichi il contenuto, la data di scadenza e le corrette modalità di conservazione. Controlla anche che le confezioni non presentino né ghiaccio sulla superficie, né deformazioni evidenti, indice di un surgelamento non corretto.

Come conservare i surgelati

Ricordati che durante il percorso tra il negozio e casa devi conservare i tuoi surgelati all'interno di una borsa termica, così da limitare il più possibile le variazioni di temperatura che potrebbero danneggiarli.
Mantienili sempre in freezer e riponi davanti agli altri quelli con la data di scadenza più vicina. La durata varia a seconda del congelatore: verifica i simboli internazionali per le temperature, quali ad esempio:

**** (- 25 / - 30 C) e *** (- 18 C): puoi conservare i surgelati fino alla data indicata sulla confezione.

** (- 12 C): consente di mantenere i surgelati per un mese.

(- 6 C): i surgelati si conservano solo per qualche giorno.


Se poi manca la corrente elettrica in frigo, ricorda che un congelatore ben chiuso e pieno di alimenti surgelati può mantenere il cibo in buone condizioni per circa 2 giorni. Se è pieno solo a metà per un giorno. Se il cibo si scongela completamente non è possibile ricongelarlo, devi cucinarlo subito!

Come scongelare
Scongelare in modo corretto è importante per non alterare le caratteristiche originarie degli alimenti. Ricordati che a temperatura ambiente è possibile scongelare solo prodotti di piccole dimensioni in quanto i prodotti grossi richiedono molto tempo e si rischia la scongelazione della parte esterna prima di quella interna, con conseguente degradazione della parte già scongelata.


Lo scongelamento può avvenire in diversi modi:
  • a temperatura ambiente, adatto per prodotti di piccole dimensioni, altrimenti la parte interna rimane surgelata mentre quella esterna va incontro a deterioramento
  • in frigorifero, si ha uno scongelamento lento che impedisce le alterazioni
  • in acqua corrente fredda, per uno scongelamento più rapido, ma il cibo andrebbe protetto in un involucro impermeabile
  • in acqua bollente o in forno, per cuocere direttamente gli alimenti (valido per ortaggi, carne o pesce)
  • a vapore, unmetodo usato a livello industriale che non danneggia il cibo trattato
  • con forno a microonde, che produce uno scongelamento rapido ma a volte non uniforme, molto usato nella ristorazione.
  • Una cosa da non fare è invece ricongelare un alimento crudo dopo il suo scongelamento, poichè perde parte del suo valore nutrizionale può andare incontro a processi di degradazione.
Nello specifico:

Scongelare "a freddo": in frigo, il più consigliato, ad esempio su di un piatto coprendo l'alimento con l'apposita pellicola trasparente (i tempi sono quelli che abbiamo indicato sopra!); oppure in acqua corrente, ma è necessario che non ci sia mai un contatto diretto con l'acqua: quindi proteggi il prodotto con un imballaggio impermeabile, ad esempio un sacchetto di plastica a tenuta stagna, perché lo scorrere dell'acqua sull'alimento provoca la perdita di principi nutritivi e ne altera sapore e aroma.

Scongelare "a caldo": nel forno a microonde, all'interno di un contenitore adatto (ad esempio di vetro), bastano pochi minuti e non si alterano le caratteristiche organolettiche; in acqua calda, ma solo nel caso di alimenti con un gradi di umidità medio-alto (le verdure), per non provocare disidratazioni superficiali o formazione di condensa. Quasi tutti gli ortaggi si possono cuocere direttamente in acqua bollente o olio caldo, in forno o nel microonde, in contenitori resistenti alle alte temperature, senza bisogno di essere scongelati!

Autore: Federica Moretti








I contenuti di questo sito hanno solo carattere di discussione e non dovrebbero essere usati come base per decisioni di carattere personale, da prendere sempre e comunque a contatto diretto con lo specialista. RomaWellness non sara' responsabile per danni di qualsiasi tipo derivanti dall'uso delle informazioni fornite in questo sito.

L'Antico Egitto: pioniere della cucina moderna


Si fa sempre più strada la necessità di ritornare ad un'alimentazione più ricca di fibre, alimenti integrali, lievito madre, semi oleosi, ecc. Nell'Antico Egitto tutto questo non era una novità, ma la base della cucina.

Zenzero. Rimedio contro molti disturbi


favorisce il processo digestivo, contribuisce alla riduzione dei gas intestinali, favorisce la digestione, riequilibra la flora intestinale e tanto altro.
Newsletter
iscriviti alla nostra newsletter

Rubriche

Dieta a Capodanno? Ecco 10 pietanze da evitare

Per chi è nel bel mezzo di una dieta o soffre di colesterolo alto e trigliceridi, le festività rappresentano un problema, perchè le tentazioni sono davvero tante.

Il Cibo spazzatura

Patatine, snack, hamburger e hot dog, soft drink e molti altri cibi che non appartengono alla Dieta Mediterranea

Sport e Spuntino: cosa posso portare in palestra?

Anche se i ritmi di vita sono sempre incessanti dobbiamo imparare a non saltare i pasti e a scegliere cibi salutari.

Dieta Mediterranea - Alleata della nostra Salute

Si parla sempre più di modelli alimentari vegetariani o vegani, ma non si conosce la cultura e il modello proposto dalla Dieta Mediterranea.

Ricetta del panettone fatto in casa

E dopo la cena? Un buon panettone! Si, ma che sia buono!

I legumi prezioso ingrediente per inventare nuove pietanze

Si fa un gran parlare della carne rossa come unica e sola fonte di proteine, ma anche i legumi ne sono una sorgente, soprattutto se uniti ai carboidrati.

L'Antico Egitto: pioniere della cucina moderna

Si fa sempre più strada la necessità di ritornare ad un'alimentazione più ricca di fibre, alimenti integrali, lievito madre, semi oleosi, ecc. Nell'Antico Egitto tutto questo non era una novità, ma la base della cucina.

I cibi che aiutano la vista

I nostri occhi ricavano beneficio da una corretta alimentazione

La tendenza dell'estate è la gonna lunga, ma a noi piace la mini-gonna!

Tutti i marchi più o meno fashion, propongono per l'estate la gonna lunga... ma la minigonna rimane un capo storico intramontabile.

Ecco cosa indossare durante una cerimonia. E' vietato sbagliare abito.

E' tempo di cerimonie e come sempre ci troviamo davanti al grosso dilemma sulla scelta dell'abito giusto. Ecco alcuni consigli per non sbagliare.

Lo stile Boho-Chic: dagli anni '60 fino ad oggi

Lo stile dei figli dei fiori è arrivato fino a noi e lo stiamo riscoprendo in una versione più glamour delle sue origini.

Camicia di jeans ovvero a volte ritornano...

Un capo tornato alla ribalta quest'anno ma che ha una storia molto lunga alle spalle.

Metti una sana cena a sera

Un pasto serale leggero e gustoso aiuta a favorire un buon riposo

La Primavera in tasca

La stagione della rinascita porta con se cibi e pietanze deliziose, ma anche piccoli disturbi da combattere con la prevenzione, dall'alimentazione allo sport

Alimentazione emotiva

Dovremmo imparare a leggere i sintomi nascosti nel nostro comportamento che segnalano quanto la psiche detti la nostra alimentazione.

Le feste sono finite e inizia il mese delle promesse: cosa ci impedisce di rispettarle?

Il mese di Gennaio, così come Settembre, potrebbero essere chiamati: "i mesi delle promesse". Tutti rincorrono a "diete fai da te", sulla scia dell'ultima moda, promettono di iscriversi in palestra, perdere qualche chilo e rientrare in quella

res20

segui romawellness su facebook